giovedì 19 giugno 2014

Il Lussemburgo approva la legge sul #MatrimonioEgualitario

ANCHE IL LUSSEMBURGO HA RESO UGUALI I DIRITTI DI TUTTI I SUOI CITTADINI!

IL MATRIMONIO UGUALITARIO E' LEGGE!!




Con questo atto siamo arrivati a 9 stati dell'unione europea che hanno aperto il matrimonio civile a tutte le coppie, 9 che hanno le unioni civili e 10 che latitano sull'argomento..... 


Ecco un quadro della situazione generale


Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sul

MATRIMONIO EGUALITARIO:

Lussemburgo (493.500 abitanti)
Giugno 2014

Regno Unito (63.181.700 abitanti)
Luglio 2013

Francia (62.787.500 abitanti)
Giugno 2013

Danimarca (5.511.000 abitanti)
Giugno 2012

Portogallo (10.627.000 abitanti)
Maggio 2010

Svezia (9.256.000 abitanti)
Aprile 2009

Spagna (45.828.000 abitanti)
Febbraio 2005

Belgio (10.750.000 abitanti)
Febbraio 2003

Paesi Bassi (16.485.000 abitanti)
Febbraio 2001

TOTALE CITTADINI EUROPEI CHE GODONO DEL MATRIMONIO UGUALITARIO

224.919.700



Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sulle
UNIONI CIVILI:

Malta (416.500 abitanti)
Aprile 2014

Irlanda (4.450.000 abitanti)
Gennaio 2011

Ungheria (10.030.000 abitanti)
Febbraio 2010

Austria (8.355.000 abitanti)
Gennaio 2010

Repubblica Ceca (10.467.000 abitanti)
Marzo 2006

Slovenia (2.032.000 abitanti)
Giugno 2005


Croazia (4.290.500 abitanti)
Giugno 2003

Finlandia (5.326.000 abitanti)
Marzo 2002

Germania (82.000.000 abitanti)
Febbraio 2001

TOTALE CITTADINI EUROPEI CHE GODONO DELLE UNIONI CIVILI

127.366.500



Paesi dell'Unione Europea privi di una legislazione 
che garantisca diritti civili alle coppie gay:


Italia (60.870.700 abitanti)


Polonia (38.544.500 abitanti)

Romania (21.486.400 abitanti)

Grecia (11.295.000 abitanti)

Bulgaria (7.494.300 abitanti)

Slovacchia (5.462.100 abitanti)

Lituania (3.323.600 abitanti)

Lettonia (2.252.100 abitanti)

Estonia (1.341.100 abitanti)

Cipro (1.002.700 abitanti)

TOTALE CITTADINI EUROPEI PRIVI DI DIRITTI CIVILI PER I GAY

151.653.300



IL MOVIMENTO 5 STELLE il 5 aprile ha depositato in Parlamento il Disegno di Legge n. 393 con oggetto Modifiche al Codice Civile in materia di eguaglianza nell'accesso al matrimonio in favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso.


RENZI SI PRENDA LE SUE RESPONSABILITA' E VOTI QUESTA LEGGE INVECE DI CONTINUARE A TRUFFARE I PROPRI ELETTORI PROPONENDO LEGGI GHETTO SULLE UNIONI CIVILI TESE A CHIUDERE IN UN RECINTO DI DIVERSITA' I CITTADINI OMOSESSUALI

venerdì 23 maggio 2014

Latina Gaia manda 5 stelle in Europa

Questo blog, come ad ogni votazione, invita a sostenere i candidati che hanno preso un impegno per portare avanti le istanze del popolo LGBT.
Arcigay anche questa volta ha istituito un sito dove i candidati possono aderire.
Io personalmente sostengo il MOVIMENTO 5 STELLE, e nello specifico nella circoscrizione centro, i seguenti candidati:

Marco di Gennaro
Mara Ziantoni
Cristiano Ripoli
Dario Tamburrano

Potete trovare le loro posizioni sui diritti LGBT qui.


venerdì 16 maggio 2014

venerdì 9 maggio 2014

giovedì 8 maggio 2014

Kylie a The Voice

...era un po' che non postavo ma questo video mi ha proprio esaltato...


mercoledì 19 febbraio 2014

RAFFAELLA CARRA' REGINA DI SANREMO 2014

lunedì 27 gennaio 2014

Madonna ancora una volta Regina per il Matrimonio Egualitario!

Grandiosa esibizione ai Grammy a sostegno dei diritti per tutti.
Grazie sempre!

mercoledì 18 dicembre 2013

MADONNA, IL TRIBUTO


E' UN QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO TUTTO CIO'!!!

venerdì 19 luglio 2013

Le unioni aperte al popolo LGBT in Europa ad oggi



C'è un grande buco grigio in Europa........

......L'ITALIA......

mercoledì 17 luglio 2013

Il Regno Unito approva il Matrimonio Ugualitario

ANCHE IL REGNO UNITO HA FATTO IL GRANDE SALTO!

TERMINATO IL PERCORSO PARLAMENTARE, 
RICEVUTO L'ASSENSO REALE DELLA REGINA, 
IL MATRIMONIO UGUALITARIO E' LEGGE!!



63.181.700
 Cittadini Inglesi godranno della estensione del Matrimonio Civile alle Coppie Omosessuali.



Con questo atto siamo arrivati a 8 stati dell'unione europea che hanno aperto il matrimonio civile alle coppie gaie, 9 che hanno le unioni civili e 11 che latitano sull'argomento.....


Ecco un quadro della situazione generale


Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sul

MATRIMONIO UGUALITARIO:

Regno Unito (63.181.700 abitanti)
Luglio 2013

Francia (62.787.500 abitanti)
Giugno 2013

Danimarca (5.511.000 abitanti)
Giugno 2012

Portogallo (10.627.000 abitanti)
Maggio 2010

Svezia (9.256.000 abitanti)
Aprile 2009

Spagna (45.828.000 abitanti)
Febbraio 2005

Belgio (10.750.000 abitanti)
Febbraio 2003

Paesi Bassi (16.485.000 abitanti)
Febbraio 2001

TOTALE CITTADINI EUROPEI CHE GODONO DEL MATRIMONIO UGUALITARIO:

224.426.200


Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sulle
UNIONI CIVILI:

Irlanda (4.450.000 abitanti)
Gennaio 2011

Ungheria (10.030.000 abitanti)
Febbraio 2010

Austria (8.355.000 abitanti)
Gennaio 2010

Repubblica Ceca (10.467.000 abitanti)
Marzo 2006

Slovenia (2.032.000 abitanti)
Giugno 2005

Lussemburgo (493.500 abitanti)
Febbraio 2004


Croazia (4.290.500 abitanti)
Giugno 2003

Finlandia (5.326.000 abitanti)
Marzo 2002

Germania (82.000.000 abitanti)
Febbraio 2001

TOTALE CITTADINI EUROPEI CHE GODONO DELLE UNIONI CIVILI:

127.444.000

Paesi dell'Unione Europea privi di una legislazione 
che garantisca diritti civili alle coppie gay:


Italia (60.870.700 abitanti)


Polonia (38.544.500 abitanti)

Romania (21.486.400 abitanti)

Grecia (11.295.000 abitanti)

Bulgaria (7.494.300 abitanti)

Slovacchia (5.462.100 abitanti)

Lituania (3.323.600 abitanti)

Lettonia (2.252.100abitanti)

Estonia (1.341.100 abitanti)

Cipro (1.002.700 abitanti)

Malta (416.500 abitanti)

TOTALE CITTADINI EUROPEI PRIVI DI DIRITTI CIVILI GAY

152.069.800


IL MOVIMENTO 5 STELLE il 5 aprile ha depositato in Parlamento il Disegno di Legge n. 393 con oggetto Modifiche al Codice Civile in materia di eguaglianza nell'accesso al matrimonio in favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso.


IL PD SI PRENDA LE SUE RESPONSABILITA' E VOTI QUESTA LEGGE INVECE DI CONTINUARE A TRUFFARE I PROPRI ELETTORI SPACCIANDOSI PER UN PARTITO DI SINISTRA